L’ars poetica di Gerardo Vacana in un’opera imperdibile e inedita: L’orto

Importante appuntamento culturale oggi pomeriggio alle 17 presso il teatro comunale “Luigi Cellucci”: verrà infatti presentato in anteprima l’ultimo lavoro dello scrittore e poeta Gerardo Vacana, dal titolo L’orto, una raccolta di poesie inedite che segnano il gradito ritorno del preside Vacana alla sua amata e apprezzata poesia.

Come si intuisce dal titolo, L’orto vuole essere un umile e semplice ritorno alla natura, alla semplicità vegetale del giardino di casa, in un’epoca che sembra dimenticare l’umiltà delle povere cose sacrificate in nome dell’apparenza e del lusso. Ma L’orto, pubblicato dalla casa editrice sandonatese Psiche e Aurora, segna anche la perfetta maturità del letterato gallinarese, autore di importanti raccolte poetiche che hanno riscosso enorme favore dalla critica letteraria. Ed è proprio un rinomato critico, il professor Giorgio Barberi Squarotti, che ha curato la presentazione dell’ultimo lavoro del poeta Vacana.

L’incontro odierno, organizzato in collaborazione con l’Archeoclub Val di Comino, diretto da Rosanna Tempesta, dal Comune di San Donato e dal Centro studi letterari “Val di Comino” di Alvito, prevede la partecipazione degli scrittori Aldo Cervo e Amerigo lannaccone, oltre agli interventi della professoressa Tempesta e del sindaco Antonello Antonellis.

Fonte: Ciociaria Oggi
Autore: Francesco Perrelli
Aggiornamento: 27-12-2008
Sezione: Psiche e Aurora
Rubrica: Psicheaurora+