Beachbot, il robot Disney che disegna sulla spiaggia

Si apre un anno nuovo anche per Disney Research, il network di laboratori sperimentali responsabile di alcuni dei progetti tecnologici più interessanti del 2014. L’ultimo progetto è nato a Zurigo e si chiama Beachbot.

COS’E’ BEACHBOT
Si tratta di un drone terrestre dalle sembianze di una tartaruga, capace di tracciare sulla sabbia disegni semplici ma abbastanza grandi da poter essere osservati dal cielo. Un misto tra gli Art Attack aerei di Neil Buchanan e le linee di Nazca, destinati a farsi portar via dall’alta marea.

IL FUNZIONAMENTO
Per far funzionare Beachbot vengono piantati sulla spiaggia quattro pali metallici, che delimitano un’area di 10 metri quadrati: sarà la cornice dell’opera d’arte. Posti questi punti di riferimento, il robot può utilizzare lo scanner laser di cui dispone per misurare accuratamente la propria posizione all’interno del perimetro. A questo punto l’operatore non deve far altro che inviare a Beachbot l’immagine di partenza via wi-fi: algoritmi trasformano il disegno in un set di istruzioni che Beachbot possa interpretare – un po’ come avveniva con la “tartaruga” dell’arcaico linguaggio Logo

Fonte: Wired.it
Aggiornamento: 16-01-2015
Rubrica: Creativi

© Riproduzione riservata