Visions of the Future: il nuovo calendario “spaziale” della Nasa

creativi_17-02-16Ciò che fa della Nasa una delle più straordinarie e meravigliose strutture è, non il suo account suondcloud dove scaricare suonerie originali per iPhone, ma perché – dal 1958 – crede ancora che il nostro sguardo possa andare verso l’infinito e oltre, galassia dopo galassia.

GUARDARE OLTRE
Una delle ultime iniziative è Visions of the Future, il calendario illustrato che il Jet Propulsion Laboratory (il laboratorio di Pasadena) dona ogni anno a tutti i suoi dipendenti, scienziati, politici e persone legate alla NASA. Solo in un secondo momento tramite immagini e siti online, il calendario si rende scaricabile per tutti , adulti e bambini.

ARTISTI DEL PROGETTO
Le pagine sono illustrate da artisti diversi e dallo studio Invisi di Seattle. Lo studio è stato creato nel 2006 dai fratelli Don e Ryan Clark, e la grande emozione di lavorare al progetto lo si può capire da una loro frase: «Ovviamente eravamo in estasi. Ci hanno dato note, gli elenchi e qualsiasi tipo di informazione che ci potesse servire riguardo agli argomenti che avremmo dovuto illustrare nei nostri poster. Ci siamo ispirati sicuramente ai manifesti d’epoca, ai giornali e ai disegni della NASA. Tutta roba che abbiamo sempre amato».

FINALITA’
Ognuno dei tre poster ha un preciso immaginario di riferimento: far viaggiare le persone in mezzo ai geyser del polo sud, riproporre le gesta storiche delle navicelle gemelle che nel 1970 furono lanciate alla scoperta del sistema solare, oppure permetterci di immaginare una vita su Marte. Ciò rispecchia pienamente “visions of the future” del 2016.

IMPORTANZA DELL’IMMAGINAZIONE
«L’immaginazione è la nostra finestra verso il futuro – Charles Elachi, il direttore del Jet Propulsion Laboratory – quello che facciamo avrà un significato profondo per le generazioni a venire. L’impatto dei vostri sforzi vanno oltre il 2020, o addirittura il 2050, si faranno sentire per i secoli che verranno. Siate audaci nella vostra visione di quello che potrà essere il domani, fate avanzare il limite delle possibilità. Pensiamo al futuro e lavoriamo insieme per realizzarlo».

Autore: Lorenzo Di Cosmo