Rimanere in forma mangiando anche a Natale

Durante le feste è noto, nessuno si lascia scappare le grandi abbuffate in famiglia. E, con l’anno nuovo, bisogna poi fare i conti con i chilogrammi di troppo. Eppure basterebbe seguire un regime alimentare ben preciso, prima della festa per potersi concedere qualche pietanza in più senza correre il rischio di ingrassare.

Stanno infatti per arrivare le feste natalizie e molti già stanno pensando al cenone di Natale. Una dieta prima delle feste ci permetterebbe di fare il classico strappo alla regola a Natale? Gli esperti consigliano di tirare la cinghia prima, per evitare di ingrassare poi adottando un regime alimentare ipocalorico. L’alimento principe di questa dieta è il minestrone di verdure, da mangiare tre volte a settimana con 40 grammi di pasta, un cucchiaino d’olio e uno di formaggio grattugiato.

Vanno inoltre seguiti cinque pasti giornalieri ovvero tre pasti e due spuntini. Per la colazione, si può scegliere latte parzialmente scremato, caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero e una fetta biscottata, oppure thé a piacere, un cucchiaino di zucchero e due fette biscottate. A metà mattinata si può scegliere un cappuccino o un frutto.

A pranzo per tutta la settimana si possono alternare diversi alimenti utilizzando preferibilmente le carni bianche ed un contorno di verdure da condire con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva. Nel pomeriggio, un tè caldo con un cucchiaino di zucchero e due biscotti. Per cena, infine, una porzione di carne o pesce, la verdura come contorno e poco pane. Cosi facendo, secondo i dietologi, si arriverà al Natale con un metabolismo allenato e pronti per concedersi qualche peccato di gola in più.

Fonte: Centrometeoitaliano.it
Aggiornamento: 13-12-2013 (51)
Sezione: Psiche e Aurora
Rubrica: Star bene