Perlasca e la Shoah filo conduttore per il progetto lettura di Itri

schoolatwork_10-05-18Giovedì 10 maggio 2018 gli studenti delle terze medie di Itri hanno incontrato Massimiliano Santini, l’autore del romanzo storico Gli angeli di Perlasca, adottato dalle docenti come testo di narrativa. L’incontro ha concluso le attività del progetto lettura, quest’anno dedicato alla Shoah e al ruolo dei Giusti. Il progetto è stato curato dalle professoresse Francesca Ausenda, Paola Pagano, Celeste Sutera e dalla referente Paola Burali.

L’INCONTRO
Dopo un breve saluto introduttivo, gli studenti hanno assistito alla proiezione del promo Perlasca: Un eroe italiano, realizzato dalla Rai per la Fondazione Perlasca. Al termine della visione i ragazzi hanno affrontato con Massimiliano Santini i principali temi del romanzo, con particolare riferimento alle fonti storiche e al ruolo dei bambini ebrei nella Budapest del 1945. Un’occasione di confronto e di riflessione, che si è rivelata davvero utile per la crescita culturale degli studenti.

GLI ANGELI DI PERLASCA
Il romanzo racconta, oltre alle vicende di Giorgio Perlasca, la tragedia che incombe sui più piccoli: centinaia di Jolan, Magdalena, Jorge, Veronika, Tamas ed Eva conosceranno sulla loro pelle l’orrore, ma sopravvivranno grazie all’eroismo dell’italiano che, rischiando la vita, ebbe la meglio su gerarchi, militari e persino su Adolf Eichmann. Nel 1989 Perlasca è stato riconosciuto da Israele Giusto tra le Nazioni.