One Direction a X Factor: a Milano è pop delirio

Non chiamateli One Direction. Per le loro fan, infatti, sono gli 1D. Sono migliaia le ragazzine che dalle 14 di questo pomeriggio stanno aspettando i cinque ragazzi inglesi – peraltro di pochi anni più grandi di loro – davanti al Teatro della Luna, dove questa sera si esibiranno all’interno di X Factor. Una sorta di ritorno alle origini per loro che pochi anni fa sono nati proprio sul palco della versione inglese di questo programma.

«Sono bellissimi», «So a memoria tutte le loro canzoni», «Non vedo l’ora che arrivi maggio: sarò in prima fila al loro concerto a Milano»: il delirio davanti al teatro è davvero senza fine. Scene d’altri tempi, soprattutto quando si parla con gruppi di ragazze arrivate da altre regioni d’Italia pur di avere una foto o un saluto dei propri idoli: «Siamo arrivate stamattina dalla Calabria» raccontano alcune di loro. «Da giorni non dormiamo per l’emozione, loro sono i nostri idoli».

E così basta soltanto che Nial Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Syles, e Louis Tomlinson – i cinque One Direction – si affaccino per un saluto a far scattare gridolini e scene che ricordano – non ce ne vogliano gli amanti del passato – l’arrivo di Duran Duran negli anni Ottanta e Take That nel decennio successivo al Festival di Sanremo.

Una lunga coda di cui non si vede la fine circonda il Teatro della Luna, dove circola la voce che dopo l’apparizione sul palco del programma condotto da Alessandro Cattelan gli One Direction riserveranno alle loro fan un piccolo show proprio davanti all’ingresso. Le urla delle ragazzine si sprecano e gli occhi di tutte vanno al maxischermo accanto alla porta principale.

Fonte:  Ilgiorno.it
Aggiornamento: 02-11-2012 (11)
Sezione: School at Work
Rubrica: Tendenze