L’intelligenza artificiale diventa indossabile

tecnologia_12-03-2017I ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT), hanno messo a punto un orologio con intelligenza artificiale in grado di interpretare il tono della voce e il vocabolario di chi parla, misurando le emozioni attraverso segnali biologici, come frequenza cardiaca, pressione del sangue e temperatura della pelle. Ha anche un’applicazione che potrebbe risolvere problemi di relazioni interpersonali.

IN FUTURO, NUOVE APPLICAZIONI
Per il momento lo smartwatch percepisce le conversazioni positive o negative. Ma nel prossimo futuro i ricercatori intendono affinare il sistema e renderlo capace di distinguere le sfumature dei toni delle conversazioni riuscendo a capire se sono tristi, tese o allegre.

GLI EFFETTI SUI GIOVANI
I giovani di oggi trascorrono molte ore sui telefoni, computer e altri apparecchi elettronici e questo comporta effetti negativi. Intervengono infatti molti problemi di carattere psicologico come la fuga dalla realtà, l’incapacità di distinguere le emozioni, ed è proprio qui che entra in gioco lo smartwatch. L’inventore ha capito che le persone rifiutano il mondo reale preferendo quello virtuale con conseguente incapacità di relazionarsi e lo smartwatch fa al caso loro.

SMARTWATCH: UN DOTTORE A PORTATA DI POLSO
La tecnologia sta studiando e mettendo a punto uno smartwatch che indossato riesca a rilevare temperatura, battito cardiaco e livello glicemico. Questo “orologio” potrà essere indossato da soggetti che hanno necessità di tenere sotto controllo diverse patologie e questo permetterà loro un migliore tenore di vita.

Autore: Stefano Norcia
Progetto: School at Work (3B, Secondaria di Primo Grado – Balsorano, Aq)