La classifica delle migliori università del mondo

studenti_09-10-18E’ L’Università di Oxford al primo posto, per il terzo anno consecutivo, del World University Ranking 2019. Rimanendo nella top ten, Cambridge si mantiene al secondo posto, mentre Stanford negli Stati Uniti conserva il terzo. Il Massachusetts Institute of Technology (MIT) sale di una posizione, raggiungendo il quarto posto, ma il California Institute of Technology (Caltech) passa dalla terza posizione ex-aequo alla quinta. Infine, Yale è l’università che ha scalato più posizioni tra le prime 20, guadagnando quattro posti nella top 10 e passando all’ottava posizione.

LA SITUAZIONE IN EUROPA
Per la prima volta il Regno Unito è stato sorpassato come seconda nazione più rappresentata in classifica, con il Giappone che ottiene 103 posizioni rispetto alle 98 del Regno Unito (da 93). Il Regno Unito resta il secondo Paese più rappresentato nella classifica globale delle prime 200 università dopo gli Stati Uniti. Complessivamente, l’Europa resta un attore principale nella classifica: sette istituti europei sono presenti tra i primi 30, stesso risultato dell’anno scorso e le università europee occupano quasi la metà della classifica delle prime 200.

… E IN ITALIA
La Scuola Superiore Sant’Anna e la Scuola Normale Superiore di Pisa si confermano il primo e il secondo ateneo italiano. Le Scuole universitarie superiori di Pisa e l’Università di Bologna, terza in Italia, sono le uniche italiane tra le prime 200 università al mondo.

GLI STATI UNITI
Rimangono la nazione più rappresentata in classifica, con 172 istituti, da 157, anche se la maggior parte di queste università, 130, perdono posizioni o rimangono stabili. Nonostante la nazione continui a dominare la classifica delle prime 200 università con 60 presenze, questo dato è in calo rispetto alle 62 presenze dello scorso anno con più della metà (32) che perdono posizioni, mentre 10 rimangono stabili e 18 che migliorano la propria posizione.

LA CINA
È la quarta più rappresentata a livello globale in classifica, con 72 università (da 63) e mantiene la settima posizione nelle prime 200. Al 22° posto con otto posizioni in più, l’Università di Tsinghua è l’istituto cinese numero uno, sorpassa l’Università di Peking e ottiene il migliore piazzamento della Cina dal 2011. Tsinghua spodesta l’Università nazionale di Singapore. L’istituto supera anche la London School of Economics and Political Science (LSE) e l’Università di New York.

CURIOSITA’
Tra le nuove entrate e uscite del 2019, l’Università di Baghdad diventa la prima dell’Iraq a entrare in classifica in questi 15 anni mentre il Bangladesh è l’unica nazione a uscire dalla classifica del 2019, poiché l’Università di Dhaka non ha inviato i dati.