L’Istituto Comprensivo di Scauri per il 153° anniversario dell’Unità d’Italia

Lunedì 17 marzo gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Scauri, hanno animato e creato la giusta atmosfera di festa, così come deve essere quando si celebra un compleanno, per celebrare il 153° anniversario dell’Unità Nazionale.

In tutti i plessi, in uno scenario variopinto, ricco di coccarde e bandiere tricolore, gli alunni, dai più piccini dell’infanzia ai bambini della primaria ai ragazzi della scuola media, mano destra sul petto hanno intonato, nella versione integrale, l’Inno di Mameli. Inoltre, hanno raccontato con balletti, poesie, musiche, racconti storici gli avvenimenti che hanno accompagnato e portato alla proclamazione del Regno d’Italia. Molte le riflessioni sui valori dell’Unità d’Italia.

Alla manifestazione ha partecipato la casa editrice Psiche e Aurora: alle ore 10 gli studenti della V elementare e della I media hanno partecipato alla presentazione del romanzo di Luigi Capuana  Gambalesta – Il picciotto di Garibaldi, mentre  alle 11 gli allievi della II e III media all’opera di Giuseppe Cesare Storia dei Mille. Sono intervenuti Ruggero Mastrantoni, esperto di Risorgimento nonché curatore dei due testi, Luca Leone responsabile editoriale della casa editrice. Nel corso degli interventi sono state ricordate le figure dei “picciotti siciliani” e dei giovani che con il loro sacrificio contribuirono all’Unità d’Italia. L’iniziativa è stata coordinata dalle maestre Fiorella Mazzarella e Anna Astone e dalle professoresse Annalisa Guariglia e Emilia Alicandro.  

Sono intervenuti la dirigente scolastica Maria Rosaria Graziano, il comandante dei carabinieri della Stazione di Scauri Armando Esposito, l’assessore alle pari opportunità Manuela Cappuccia, il delegato comunale ai grandi eventi Angelo Graziano, il presidente del Consiglio d’Istituto Pasquale Signore, i genitori rappresentanti di classe e del Consiglio d’Istituto.

Fonte: redazione
Aggiornamento: 17-03-2014
Sezione: Psiche e Aurora
Rubrica: Schoolatwork+