Il sonno protegge l’integrità del cervello

Il sonno ha, tra l’altro, la funzione di proteggere l’integrità fisica del cervello. Un nuovo studio della Uppsala University, in Svezia, ha infatti mostrato che una notte di privazione di sonno aumenta le concentrazioni mattutine nel sangue di Nse e di S-100B in giovani uomini in salute. Si tratta di molecole tipicamente presenti nel cervello e il loro rialzo dopo una notte senza sonno potrebbe indicare una perdita del tessuto cerebrale.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista SLEEP. Allo studio hanno partecipato quindici uomini in salute, con peso normale, che sono stati analizzati dopo essere stati privati del sonno per una notte e dopo aver dormito approssimativamente per otto ore.

«L’innalzamento delle molecole Nse e S-100B – ha spiegato Christian Benedict, autore della ricerca – si verifica solitamente quando ci sono danni cerebrali. La mancanza di sonno, dunque, potrebbe promuovere processi neurodegenerativi e il sonno potrebbe essere critico per mantenere il salute il cervello».

Fonte: Meteoweb.eu
Aggiornamento: 24-01-2014 (4)
Sezione: Psiche e Aurora
Rubrica: Star bene