Gli studenti della Pietrobono sui luoghi della regina Camilla

school-at-work_20-11-18Martedì 20 novembre 2018 gli studenti della scuola secondaria di primo grado “Luigi Pietrobono” di Frosinone sono stati protagonisti di un’interessante viaggio d’istruzione sui luoghi di Camilla regina dei Vosci. L’itinerario, nato dalla collaborazione tra la casa editrice Psiche e Aurora e il Comune di Amaseno, è stato organizzato dai docenti Anna Maria Montuori, Giovanna Mastroianni, Arianna Montini, Angelo Giorgi.

IL PERCORSO AD AMASENO
Il viaggio d’istruzione, nato dalla lettura del romanzo Camilla regina guerriera, ha permesso ai ragazzi della I F e della I G di scoprire, dal vivo, i luoghi del mito e dell’Eneide. Nel corso della mattinata hanno fatto tappa prima alle cascatelle del fiume Amaseno, poi al caseificio Ponte di legno, dove hanno seguito la lavorazione della mozzarella di bufala. Raggiunto il centro storico, hanno visitato: la Collegiata di Santa Maria Assunta, uno dei primi esempi di gotico cistercense al cui interno è conservata l’ampolla con il sangue del martire Lorenzo; il Museo Civico e Diocesano, vero scrigno di arte e cultura.

LE PAROLE DEL SINDACO ANTONIO COMO
«Un viaggio d’istruzione ad Amaseno offre agli studenti l’opportunità di scoprire una storia antica che affonda le radici nel mito classico. La cittadina, infatti, prende il nome dall’omonimo fiume, citato nell’Eneide: Virgilio chiama “Amasene pater e Amasenus abundans” quando descrive la fuga di Metabo e di sua figlia Camilla. Altra eccellenza è l’allevamento bufalino che ha reso Amaseno uno dei centri più importanti del settore per la produzione di mozzarella di bufala che, insieme agli altri prodotti della filiera, si sta imponendo sempre di più sui mercati locali e nazionali».

IL ROMANZO DI ANGELA GENERALI
Camilla regina guerriera è un romanzo epico e avventuroso che racconta la vita quotidiana dei Volsci e dei popoli italici. Il testo segue le vicende dell’Eneide e vede Camilla costretta a riunire sotto di sé le popolazioni del basso Lazio per difendere il suo regno dall´assalto di Enea, fuggito da Troia in fiamme. Aiutata dalle fedeli compagne, la giovanissima regina volsca compirà imprese così eroiche da meritarsi il favore di Diana e l’ira di Venere. Sulla terra, intanto, gli eserciti sono schierati per l´ultima e decisiva battaglia.