Boom di iscrizioni per le lezioni di psicologia positiva

Il 12 gennaio 2018, a pochi minuti dall’apertura della registrazione per il corso di “Psychology and the Good Life” a Yale, circa 300 persone si erano iscritte. In tre giorni erano diventate 600 e dopo ancora due giorni 1.200, circa un quarto degli studenti dell’università iscritti al triennio. Il corso, tenuto dalla professoressa di psicologia, Laurie Santos, insegna agli studenti come vivere meglio ed essere felici attraverso due lezioni a settimana.

A LEZIONE DI PSICOLOGIA POSITIVA
Da tempo gli studenti di Yale chiedono alla facoltà un corso di “happiness”, ma nessuno si immaginava questi numeri, scrive il New York Times in un articolo. Si tratta infatti del corso con il maggior numero di studenti in 317 anni di storia di Yale. Il precedente record era del corso di “Psychology and the Law” che nel 1992 raggiunse 1.050 studenti. In media a Yale i corsi non superano mai i 600 iscritti. Un corso con oltre 1.000 studenti richiede aule più grandi e un corpo di assistenti enorme: ne sono stati assunti in tutto 24 per quello di Santos.

UN SUCCESSO NELLE UNIVERSITA’ AMERICANE
In generale i corsi di psicologia positiva sono molto popolari nelle università americane. Ad Harvard sono 900 le persone che si sono iscritte a “Positive Psychology” nel 2006. Santos sostiene che l’unica differenza rispetto a questi corsi è che il suo si focalizza anche sulle teorie legate ai cambiamenti di comportamento per migliorare le prestazioni, diminuire lo stress e stabilire uno stile di vita positivo.