Bonifica delle paludi tra storia, arte e musica popolare

La bonifica delle paludi pontine è il tema centrale della “Settimana della cultura popolare”, che da oggi a domenica, a Cisterna, proporrà un calendario ricco di eventi sul tema dell’arte, della cultura e delle tradizioni. In apertura di questa seconda edizione, oggi alle 17 a Palazzo Caetani si terrà la mostra documentale “Tra fango e zanzare” a cura del Consorzio di bonifica dell’Agro pontino, preceduta alle 10,30 da una lezione di storia dal titolo “La bonifica in archivio” nella sede della scuola media Plinio.

Domani alle 10,30 presentazione del libro La ragazza della palude di Massimiliano Santini. Grande attesa per la presentazione del libro vincitore del Premio Strega di quest’anno, Canale Mussolini, giovedì 14 ottobre alle 18,30 nel palazzo comunale, dove interverranno l’autore, Antonio Pennacchi, la giornalista Barbara Palombelli, il direttore dell’Archivio centrale dello Stato Agostino Attanasio.

Venerdì alle 10,30 a Palazzo Caetani “Come cravamo” laboratorio artigianale e rievocazioni delie tradizioni agricole con l’istituto Leone Caetani. Alle 17 in piazza XIX Marzo lo spettacolo teatrale So vinto a cura della scuola elementare Dante Monda. In serata festa grande con il “primo progetto speciale” dell’Orchestra popolare italiana, di Ambrogio Sparagna caratterizzata dalla presenza di strumenti musicali tipici della tradizione popolare italiana.

Sabato alle 18, nei Palazzo comunale, sarà la volta del convegno “Bonifica e società” che vedrà come relatore e coordinatore Pier Giacomo Sottoriva. Per tutto il weekend visite guidate gratuite al complesso monumentale di Palazzo Caetani all’interno del quale il gruppo artistico “La Mimosa” proporrà una mostra pittorica e plastica oltre che attività di arte multimediale.

Fonte: Il Messaggero (12 dicembre 2010)
Autrice: Claudia Paoletti