Alle “Giornate” di Pordenone l’omaggio a Dickens

Parte domani l’omaggio a Charles Dickens alla XXXI edizione delle Giornate del Cinema Muto, il festival dedicato ai film realizzati prima dell’avvento del sonoro in programma al Teatro Comunale di Pordenone fino al 13 ottobre per la direzione artistica dello storico inglese David Robinson.

In occasione del bicentenario della nascita dello scrittore inglese (1812-1870) sarà proposta la più ampia rassegna di film muti su soggetti dickensiani mai realizzata. Nel periodo del muto furono girati circa cento film tratti dalle opere di Dickens, non solo nel suo paese natale o negli Stati Uniti, ma anche in Italia, Francia, Germania, Ungheria, Russia, e, in modo particolare, in Danimarca. rmania, Ungheria, Russia, e, in modo particolare, in Danimarca.

La rassegna di Pordenone include anche il primo adattamento dickensiano di cui si abbia testimonianza, The Death of Poor Joe di George Albert Smith, riscoperto negli archivi del British Film Institute da Bryony Dixon lo scorso febbraio e che ora, dopo oltre 110 anni, si puo’ nuovamente rivedere.

Fra i titoli più attesi, in programma proprio nella serata di domenica, una versione ungherese (incompleta) di Oliver Twist (Twist Oliver, realizzato dall’ungherse Marton Garas nel 1919 e da poco ritrovata), che sarà affascinante confrontare con la versione hollywoodiana del 1922 diretta dal regista scozzese Frank Lloyd e interpretata da Jackie Coogan (diventato una star dopo il successo planetario ottenuto nel 1921 con Il Monello di Charlie Chaplin) e Lon Chaney. I due film saranno proiettati al Teatro Verdi di Pordenone a partire dalle 20.30.

Ancora, nella rassegna, alcuni dei fedeli adattamenti danesi magistralmente diretti da A.W. Sandberg e ora restaurati digitalmente dal Danish Film Institute.

Fonte:  Adnkronos
Aggiornamento: 07-10-2012 (7)
Sezione: School at Work
Rubrica: Tempo libero