A Natale vacanze low cost

Vacanze di Natale low cost imperniate sulla riscoperta delle seconde case, dello scambio, o delle visite a parenti e amici, mercatini di Natale in Italia e all’estero, ma anche un aumento delle presenze e del fatturato delle vacanze sulla neve. In termini di durata media dei soggiorni (4 notti) i dati dimostrano che quest’anno gli italiani faranno vacanze natalizie più lunghe rispetto a quelle pasquali.

Sono queste le tendenze segnalate per le prossime festività natalizie dalla Bit, Borsa Internazionale del Turismo che prepara l’edizione 2014 che si svolgerà in Fieramilano a Rho dal 13 al 15 febbraio con una nuova formula focalizzata sul business e che lascia aperta al pubblico solo l’ultima giornata. Trai i trend segnalati dagli operatori c’e’ la riscoperta delle seconde case, rimaste magari inutilizzate per molto tempo, o le vacanze presso parenti e amici, formula low cost per non rinunciare a un break anche in una fase economica in cui molte famiglie italiane devono ridurre i consumi.

In crescita, soprattutto tra i giovani, lo scambio casa tramite i portali specializzati. Tra i tradizionali itinerari per i mercatini di Natale si segnalano alcune mete nuove. Se per l’Italia il Trentino Alto Adige si conferma come meta preferita, chi sceglie l’estero sembra puntare più a nord del solito: i mercatini del Parco di Tivoli a Copenaghen, e a Helsinki, l’Alexanderinkatu. Molto affascinante il mercatino di Reykjavik, capitale dell’Islanda, che si tiene intorno a un laghetto ghiacciato trasformato in una pista di pattinaggio.

Migliorano le prospettive per gli operatori delle vacanze sulla neve: secondo l’Osservatorio del Turismo Montano di Skipass Panorama Turismo, il fatturato complessivo nel prossimo inverno 2013/2014 in Italia sarà di circa 9,4 miliardi di euro (+1,5%), in crescita del +6,5% negli arrivi e del +2,8% nelle presenze, con una spesa media a settimana di 932 euro a persona, mentre la spesa media per un weekend in montagna sarà pari a 312 euro a persona.

Infine, i sempre gettonati week end lunghi in città d’arte e capitali estere confermano Parigi, Londra e Roma – nell’ordine – come le mete più richieste. Bene anche Amsterdam, al quarto posto, seguita da Vienna, Praga, Barcellona e Firenze. La prima meta a lungo raggio e’ New York al nono posto della classifica.

Fonte:  Ansa.it
Aggiornamento: 15-12-2013 (51)
Sezione: Psiche e Aurora
Rubrica: Viaggiare